17 maggio 2012

Picchiava la madre invalida, costretta sulla sedia a rotelle, per farsi dare i soldi per la droga, hashish e marijuana. Una 15enne di Bellaria e’ stata arrestata questa mattina dai carabinieri per tentata rapina e maltrattamenti ai danni della madre - una 46enne con la pensione di invalidita’ - in seguito ad un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale per i minorenni di Bologna.
L’episodio piu’ grave lo scorso 5 marzo, quando la ragazza, dopo l’ennesima richiesta di soldi alla madre, l’ha spintonata, facendola cadere dalla sedie a rotelle. A soccorrere la 46enne la figlia maggiore, che l’ha trovata a terra in lacrime. E’ emersa cosi’, grazie anche alla testimonianza della prima figlia, una situazione di difficile convivenza in famiglia, iniziata almeno 6 mesi fa.
La ragazza, dopo la terza media, ha lasciato la scuola, non lavora e per procurarsi i soldi - che lei stessa ha ammesso servirle per la droga - minacciava la madre. Ai rifiuti seguivano insulti e botte.
La giovane e’ stata cosi’ condotta presso il Centro di Giustizia Minorile di Bologna.


Nessun commento:

Posta un commento

Print