3 aprile 2012

Sulmona (Aq), 3 apr 2012 - Maltrattava il marito minacciandolo anche di morte perché non riusciva a garantirle un tenore di vita adeguato alle sue aspettative. Oggi il giudice l'ha condannata a un anno di reclusione e al risarcimento di 5 mila euro nei confronti dell'uomo. Protagonista della vicenda giudiziaria una donna brasiliana, Angelica Farias di 32 anni. La donna era finita sotto processo per maltrattamenti in famiglia dopo che il marito, un meccanico di 33 anni, sulmonese, l'aveva denunciata perché in più circostanze l'avrebbe picchiato facendogli trovare dei biglietti per casa in cui lo minacciava di morte.
Davanti al giudice la donna si sarebbe difesa sostenendo di essere stata ingannata dal marito che aveva conosciuto in Brasile, il quale per convincerla a sposarlo, le avrebbe fatto credere di essere un ricco ereditiero. Cosa che poi si è rivelata falsa. Da qui l'inizio di continue liti tra i due e degli episodi di maltrattamento denunciati dal marito.
link alla notizia:
http://www.ilcapoluogo.com/News/La-Valle-Peligna/Sulmona-maltrattamenti-a-marito-condannata-a-1-anno-80611


Nessun commento:

Posta un commento

Print