4 aprile 2012

(ANSA) - E' andata in un'autofficina e con una mossa fulminea ha versato del narcotico nelle tazze del caffe' del meccanico R.M., 62 anni e di un cliente. Poi Manuela Soru, 34 anni, sarda, ha rubato i soldi che erano nella cassa, 150 euro, ed e' fuggita. Ma a subire le conseguenze piu' gravi del piano per compiere il furto e' stato il cliente, A.D.A, 68 anni di Avola che con la sua motoape colto da un colpo di sonno e' andato a sbattere. La donna e' stata arrestata dai carabinieri con l'accusa di tentativo di omicidio e rapina.(ANSA).
link alla notizia:
http://www.ansa.it/web/notizie/regioni/sicilia/2012/04/04/visualizza_new.html_161401367.html


Nessun commento:

Posta un commento

Print